Venerdì 15 giugno 2018, ore 17:30

Polo del '900, Sala Voltoni, via del Carmine 14, Torino

Di Gramsci si parla moltissimo, ma troppo spesso all’interno di cerchie esclusive. Gli vengono attribuiti pensieri a volte  difficili da interpretare o ricette magiche, quanto valide non si sa.  Per molti questo può solo produrre la vaga sensazione di essere passati accanto a una verità profonda e nascosta al tempo stesso. Un gruppo di insegnanti torinesi ha voluto tentare di seguire una strada assai diversa, che consiste nel seguire Gramsci  su un terreno preciso, insieme ai propri studenti,  per passare dalla venerazione per l’eroe del pensiero al piacere elementare della scoperta.

Ore 17:30 - Giovanni Carpinelli (Istituto Gramsci) aprirà il seminario con un breve discorso sullo stato degli studi in materia.

Giorgio Monestarolo, insegnante (l'IIS Ettore Majorana di Moncalieri), presentazione.

A seguire, intervento di Vincenzo Pinto, insegnante (Liceo Scentifico Alessandro Volta di Torino) su Gramsci antropologo, linguista e interprete della questione nazionale.

Ne discutono: Piero Cresto DinaFrancesco BaggieriLucia Morra.

Considerazioni finali.

Ore 18:15 -  Premiazione della gara di racconti gialli dedicati a Gramsci (“Giallovolta”) a cura di Vincenzo Pinto e lancio di una iniziativa simile per l’anno venturo.

 

Ingresso libero

Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookie sul vostro dispositivo. Informativa privacy.

  Accetto i cookie da questo sito.