Giovedì 29 novembre 2018 dalle 14 alle 17 - Venerdì 30 novembre 2018 dalle 9 alle 11
- Polo del '900

La Città di Torino promuove, attraverso la Divisione Servizi Educativi e ITER – Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile, la terza edizione del Festival dell’Educazione, dal tema "Per un pensiero creativo, critico e civico".
L’iniziativa vuole caratterizzarsi non solo come opportunità di arricchimento teorico ma anche come occasione di incontro, luogo di scambio e circolazione di buone pratiche educative e didattiche, un modo per creare connessioni tra i diversi cicli educativi dall’infanzia all’università e per dare visibilità alle tante realtà che quotidianamente si impegnano e si occupano di educazione in città.
All'interno del Festival, la Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci interviene con due talk sui suoi progetti didattici:
HOME – House of Memory and Engagement e Aida.

La partecipazione ai talk è gratuita, previa iscrizione cliccando sui rispettivi link.


RACCONTARE LA STORIA ATTRAVERSO L’ARTE
Polo del '900, Palazzo San Daniele, Sala Voltoni- Giovedì 29 novembre dalle 14 alle 17

Nel 2017 si è svolto un concorso dedicato ad allievi ed allieve dell’Accademia di Belle Arti e dei licei artistici, che hanno interpretato, dopo una introduzione formativa, vita e pensiero di Antonio Gramsci, in forma visuale, utilizzando qualunque materiale volessero. Si propone un laboratorio creativo, ispirato a questo concorso, in cui i partecipanti individuano la figura storica o contemporanea che rappresenti meglio l’idea di lotta per la libertà e per la democrazia e sperimentano la possibilità di raccontarla con qualsiasi forma di linguaggio (graphic novel, racconto, ecc.).

IL MIO POSTO NEL MONDO E IL FILM “AIDA”
Polo del '900, Palazzo San Daniele, Sala Didattica - Venerdì 30 novembre dalle 9 alle 11

Si presenterà il progetto di ricerca storica e scrittura cinematografica chiamato “Il mio posto nel mondo” un cortometraggio dedicato al suffragio femminile e ai primi anni della Costituente Repubblicana attraverso gli occhi delle prime parlamentari donne del nostro paese. Il film si intitola “Aida”, ha un alto valore didattico ed è già stato presentato in diverse scuole. Dopo la proiezione cinematografica, si proporrà l’analisi del film e a seguire un confronto e una discussione sul tema della parità e dei diritti.

Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookie sul vostro dispositivo. Informativa privacy.

  Accetto i cookie da questo sito.