6 febbraio 2020, h. 17,30 | Polo del ‘900, Sala Didattica | via del Carmine 14 - Torino

Presentazione del libro di Luigi Saragnese Per diventare cittadini. Scuola popolare e scuola unitaria in Gramsci  (Edizioni Q, 2019)

Per Gramsci la critica alla scuola degli “operai macchine voluta dagli industriali” non comporta alcuna nostalgia per la vecchia ed elitaria scuola “disinteressata” della tradizione classica. 
A partire dalla sua proposta di “scuola unitaria, umanistica e formativa” e il suo contesto storico, una riflessione sulle condizioni attuali del nostro sistema di istruzione e sugli effetti delle riforme che hanno segnato negli ultimi decenni la vita della scuola italiana, riproponendo la crescita delle differenze geografiche dei risultati scolastici tra Nord e Sud e tra i diversi indirizzi della scuola di secondo grado.

 Ne discutono con l’autore:
Eleonora Artesio,  Consigliere comunale del gruppo consiliare “Torino in Comune – La Sinistra”
Mario Ambel, direttore di “Insegnare” rivista del CIDI – Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti

Coordina:
Gianguido Passoni, Presidente della Fondazione Istituto piemontese A. Gramsci

 

 

Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookie sul vostro dispositivo. Informativa privacy.

  Accetto i cookie da questo sito.