Giovedì 27 maggio 2021, ore 18.00 | Diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della Fondazione Istituto piemontese A. Gramsci

 

 

 

Tra la seconda metà degli anni ’70 e la fine degli ’80, mentre la società italiana è sottoposta a grandi cambiamenti e fortissimi traumi, si sviluppa in seno al Partito Comunista – e anche al di fuori di esso - un filone di dibattito, di lotte e conquiste politiche di grandissima importanza. È la questione femminile, che darà luogo ad alcuni momenti di esaltanti vittorie e a battaglie non sempre vinte. Nel PCI il ruolo della Commissione femminile fu in quegli anni determinante e autorevole, anche perché presieduta e composta da politiche e intellettuali di grandissimo valore.

Dalla periferia del partito, in particolare dal Piemonte, molte di queste iniziative e battaglie sono state portate a livello nazionale, imprimendo autentiche svolte alla linea generale del partito su questi temi. In particolare da Torino e dal Piemonte veniva messo a fuoco, all’interno delle tematiche femminili, il tema dell’identità sociale e dell’autonomia individuale che le donne venivano faticosamente conquistando attraverso il lavoro, assieme agli obiettivi delle pari opportunità e del cambiamento dei tempi di vita e di lavoro.

Ne parliamo con alcune delle protagoniste di quell’epoca, che diedero vita a iniziative originali, di grande successo e risonanza, sia sul piano legislativo sia su quello della elaborazione teorica e della comunicazione, come la realizzazione della Carta delle Donne e l’organizzazione della grande Festa delle donne, svoltasi a Torino nel 1984 e che ha dato il titolo a questo nostro seminario.

 

Interventi di:

Livia Turco, Presidente della Fondazione Nilde Iotti, ex Ministro della Salute e della Solidarietà sociale, ex Deputata e Senatrice della Repubblica

Magda Negri, ex Deputata e Senatrice della Repubblica, Direzione regionale PD

Silvana Dameri, ex Deputata al Parlamento della Repubblica e ultimo Segretario Regionale del PCI piemontese

 

Conduce e modera: 

Dunia Astrologo, Comitato Scientifico della Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci

Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookie sul vostro dispositivo. Informativa privacy.

  Accetto i cookie da questo sito.