MODALITA' DI ACCESSO ALLE STRUTTURE

 

Per conoscere le modalità di accesso alle nostre strutture clicca qui

Domenica 6 novembre 2022, ore 11.00 | CASA GRAMSCI |  Via Maria Vittoria angolo via San Massimo

 

Inaugurazione della prima mostra d’arte a Casa Gramsci a cura di Lunetta11 in collaborazione con Nh Collection Torino Piazza Carlina e la Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci.

Il titolo della mostra Popolo Nuovo rimanda alla considerazione di Alexis de Tocqueville per cui “ogni generazione è un popolo nuovo”, e come scrive Leonardo T. Manera, “da cosa nasce cosa. Gli istanti entro i quali ogni nuovo popolo si manifesta non possono che essere spazi di condensazione. Ci occorre qualcuno che abbia già avuto le nostre stesse idee. Il raggiro del nuovo gusto farà scordare da dove esso è arrivato”.

Vi invitiamo a un dialogo espositivo la Galleria d’Arte Niccoli di Parma, con la quale reimmaginare la stanza resa rossa da Alfredo Jaar con la sua opera site-specific e permanente dedicata alla memoria di Antonio Gramsci che in questo palazzo e in queste strade visse anni importanti della propria vita.

Affacciata ad angolo sulle strade della città, Casa Gramsci ospita per questa occasione le opere di quattro artisti che indagano la tensione del presente attraverso oggetti archetipici e potenziali: CCHNicus LucàEdoardo Manzoni e Salvatore Scarpitta.

Accomunati dalla produzione di “oggetti feticcio” volti ad indagare un altrove che sta nella storia comune a tutti (Salvatore Scarpitta), gli artisti esposti raccolgono reperti industriali, naturali o manufatti, in una parola “brandelli di vita”, e li riassemblano attraverso tecniche di tensione e incastro, innesti e sovrapposizioni utopiche, ricercando nella presenza visiva dell’oggetto un significato originario, arcaico.

Durante l’inaugurazione il pubblico sarà invitato a portarsi a casa il primo numero di «MADE IN POPOLO», progetto editoriale di Casa Gramsci, un manifesto-omaggio all’attività pubblicistica torinese e nazionale di Antonio Gramsci. Questo numero è a cura dello storico dell’arte Leonardo T. Manera.

Questo sito utilizza i cookie per gestire la navigazione ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookie sul vostro dispositivo. Informativa privacy.

  Accetto i cookie da questo sito.