Skip to main content

Il progetto di ricerca ha l’obiettivo di promuovere e valorizzare i “pensieri lunghi” di Enrico Berlinguer, la sua idea di convivenza sociale e politica, partendo da questa per analizzare i fenomeni sociali, politici e culturali della società contemporanea in un rapporto tra passato e presente in cui il passato diventa la lente per leggere il presente. Per raggiungere questo obiettivo abbiamo attivato collaborazioni con l’Arci Torino, l’Associazione dei sardi in Torino Antonio Gramsci ed Europa Aperta.

Premessa:

Berlinguer auspicava ad una vera e propria “rivoluzione copernicana nella concezione della politica”, promuovendo una maggiore inclusione dei giovani, delle donne e di tutti quei soggetti emarginati rimasti finora esclusi dal processo storico democratico. La sua idea era quella di costruire un sistema politico democratico a partire dal basso, attraverso la valorizzazione della cittadinanza attiva e la promozione di un pensiero critico universalmente distribuito. Secondo Berlinguer, infatti, non vi sarebbe un solo e unico “modello democratico”, bensì molteplici, in quanto “le forme di democrazia sono necessariamente varie”. A tenere insieme differenti modi di intendere e concepire il funzionamento dei regimi democratici vi sarebbero, infine, alcuni valori universali, individuati da Berlinguer nelle “esigenze di libertà, di partecipazione, di indipendenza di organizzazione sindacale e così via.”

Il progetto, si propone di promuovere cinque ricerche a partire da alcuni concetti chiave del

pensiero berlingueriano:

  • Partecipazione dal basso
  • Pace
  • Dialogo
  • Europa
  • Rivoluzione delle donne

La ricerca sarà affidata a cinque giovani ricercatrici e/o ricercatori individuati tramite una call, in collaborazione con i Dipartimenti culture politica e società dell’Università degli studi di Torino e scienze dell’educazione.

I cinque paper tematici saranno messi a disposizione di cinque altrettanti tavoli di lavoro aperti ad under 35, per la rielaborazione dei concetti emersi dai paper in chiave attuale.

A conclusione del progetto, si prevede di valorizzare e disseminare i risultati ottenuti nelle

precedenti fasi attraverso diverse azioni:

  • realizzazione di un podcast dedicato al progetto e contenente cinque episodi, uno per ciascun temadi approfondimento, sviluppato dalla rielaborazione dei paper prodotti nella prima fase, con glielaborati di restituzione delle discussioni dei tavoli, unitamente a risorse archivistiche e librarie della Fondazione;
  • redazione, stampa e diffusione di una pubblicazione che raccolga tutti i paper prodotti nella prima fase del progetto e tutte le restituzioni dei tavoli di lavoro realizzati nella seconda fase,
  • una giornata di presentazione al pubblico composto principalmente da under 35.

© 2023 Fondazione Istituto piemontese Antonio Gramsci Onlus | CF 80100170010 | Privacy e Cookie Policy